Presentazione del campo di attività GIZC

Il concetto di Gestione Integrata delle Zone Costiere (GIZC) è nato dal capitolo 17 dell’Agenda 21 del vertice di Rio del 1992. La Convenzione di Barcellona ha ripreso questo concetto nell’ultimo Protocollo firmato il 21 gennaio 2008. Nell’articolo 2, il Protocollo definisce la GIZC “un processo dinamico per la gestione e l'uso sostenibili delle zone costiere, che tiene conto nel contempo della fragilità degli ecosistemi e dei paesaggi costieri, della diversità delle attività e degli utilizzi, delle loro interazioni, della vocazione marittima di alcuni di essi e del loro impatto sulle componenti marine e terrestri”.

I tre Stati membri dell’Accordo RAMOGE hanno firmato il Protocollo e si sono impegnati a fare il possibile per attuarlo. Prima che il Protocollo fosse redatto, le attività dell’Accordo RAMOGE ne seguivano già la logica.